Spazio famiglie

Spazio famiglie

Che cos’è un nido familiare

Il Servizio educativo domiciliare è un servizio integrativo per la prima infanzia, è caratterizzato dalla flessibilità della fruizione e dell’organizzazione, promuove l’educazione e garantisce la cura dei bambini di età compresa fra i 3 ed i 36 mesi.
Il servizio è realizzato presso il domicilio del personale educativo o in un immobile a destinazione d’uso residenziale: gli spazi, gli impianti, gli arredi ed i giochi hanno caratteristiche tali da tutelare la sicurezza e la salute dei bambini accolti nel servizio.
I pasti sono predisposti nell’ambito del domicilio sulla base di un menù redatto secondo le disposizioni dell’azienda sanitaria ed adeguato all’età dei bambini; per l’ora del pasto è obbligatoria la compresenza di un’altra persona (maggiorenne) di supporto, anche facente parte dell’ambito familiare.
La ricettività massima in presenza di una sola unità di personale è di 5 bambini presenti contemporaneamente di età compresa tra i 3 e 36 mesi (max 2 bambini presenti dai 3 ai 9 mesi). Con due unità di personale qualificato la ricettività max è di 8 bambini.
L’organizzazione del servizio educativo domiciliare si caratterizza per la propria flessibilità, poiché permette la frequenza differenziata di ciascun bambino con modalità concordate tra l’educatore del servizio e la famiglia utente.
La forma associativa “Le Casette” si pone come garante nei confronti delle istituzioni e delle famiglie, riguardo la qualità del servizio, la continuità, l’ affidabilità delle cure, la supervisione dell’attività educativa, la formazione continua del personale con iniziative programmate di coordinamento pedagogico e psicologico.
[LR 18 Agosto 2005 n 20 / D.P. Reg. 153-2013]

Perché scegliere un nido familiare

Offre uno spazio a misura di bimbo: un clima accogliente intimo e sicuro. Il gruppo di soli 5 bambini permette all’educatrice di sviluppare con ciascuno un legame molto profondo e attento ai singoli bisogni psicofisici, garantendo un’attenta osservazione e cura dei singoli.
Vengono proposte soluzioni flessibili per ciascuna famiglia attraverso l’ascolto e il rispetto delle esigenze dei genitori.
I nidi familiari ricoprono un vasto territorio per venire incontro alle diverse necessità delle famiglie, nascendo nelle più salutari zone montane e di campagna, ma anche negli appartamenti delle zone del centro cittadino.

Obiettivi

Il nostro obiettivo è quello di porre al centro il benessere dei bambini e delle educatrici domiciliari, garantendo una “rete” tra i nidi familiari, i servizi del territorio, le asl, i comuni e la regione.
Offriamo un concreto aiuto a chiunque, in possesso dei titoli di studio necessari, sia interessato ad aprire un servizio educativo domiciliare, rilanciandosi così nel mondo del lavoro, oggi sempre più difficile.
Vi seguiremo dall’idea, al progetto, alla realizzazione del vostro nido, occupandoci degli aspetti necessari all’avvio di questa attività: il colloquio psico-attitudinale, il progetto educativo, la S.C.I.A e tutte le informazioni e i documenti necessari per aprire questa piccola impresa.
Non vi lasceremo soli, grazie al coordinamento della Psicologa avrete un valido supporto nel vostro lavoro, organizzazione del vostro nido e, ogni mese, ci riuniremo per condividere esperienze,  formazione e progetti. Organizzeremo anche serate informative, convegni, laboratori aperti a tutti.